• 18/03/2018

Tra musica e racconto. Peppe Voltarelli conquista Morano.

ABM report 24 agosto 2015

MORANO CALABRO – Il suo non è un concerto punto e basta. E’ la narrazione di storie, condite dalla sua ironia, segnate dalla sua voce inconfondibile, accompagnate da musica e parole che accarezzano il tempo, lo scrutano e lo ripropongono in maniera schietta, come lui stesso è. Peppe Voltarelli è un artista che non si può descrivere in poche parole. Ma basta ascoltarlo e viverlo per una sera per capirne l’essenza, la profondità, la sua lucida visione di una terra che ama – e si vede – ma ne sferza i contorni “lenti” e “lamentosi” che ne sono la caratteristica. Tra gli stand gastronomici di Via Vigna della Signora, nel fascinoso borgo di Morano Calabro, in occasione di Suoni&Sapori (alla sua seconda edizione a cura dell’omonima associazione locale) la sua chitarra lo accompagna difronte ad un pubblico attento e divertito. E’ romantico e crudo allo stesso tempo. Brillante e critico. Divertito e divertente. La sua musica e le sue parole sono il racconto vero di una Calabria che vive, sogna, spera e si lamenta, protesa verso il sogno ma allo stesso tempo ancorata ai suoi bisogni, ai fallimenti, alle ferite che si trascinano da tempo. Suoi compagni di viaggio in musica sono Pasquale Rimolo, talentuoso fisarmonicista moranese (che da tempo fa parte del suo staff musicale) e Italo Andriani al basso. Una serata unica, in un racconto magico, di un artista meravigliosamente genuino.

Vincenzo Alvaro

 

Recent posts